Home | Focus di ricerca | Processi Migratori e Nuove identità socio-culturali | Famiglie Migranti

Area riservata

 
 
Processi Migratori e Nuove identità socio-culturali
Famiglie Migranti


Indagine promossa dal Patronato Acli con l'obiettivo di approfondire gli aspetti strutturali dell’immigrazione in Italia e quelli legati alla capacità d’inserimento delle famiglie straniere.

L'analisi è stata condotta su un campione rappresentativo di 1000 famiglie straniere attualmente residenti nel territorio nazionale.
Perchè studiare il fenomeno dell'immigrazione dal punto di vista delle famiglie? Rispetto alle altre ricerche sul tema dell'immigrazione, in questa indagine si è cercato di mettere al centro i processi di socializzazione, più che il nesso immigrato-lavoro, superando il primo momento dell'esperienza migratoria: il contatto con la realtà italiana. Superando un'impostazione economica che vede l'immigrato un protagonista del mercato del lavoro, questa ricerca guarda oltre l'integrazione economica dando spazio all'esperienza migratoria matura. Di conseguenza sono le famiglie, intese come motore dei processi di migrazione e d'integrazione, il vero oggetto di studio. Il fine ultimo, o meglio l'auspicio dell'indagine è che, analizzando le tendenze di stabilizzazione del fenomeno migratorio in Italia, si possa avviare una discussione su una questione imprescindibile per i futuri assetti politico-istituzionali del paese.
Per saperne di più, scarica il Working Paper dal titolo L'esperienza migratoria matura, a cura di Marta Simoni e Gianfraznco Zucca.
L'intera indagine è stata pubblicata all'interno del volume Famiglie Migranti. Primo Rapporto nazionale sui processi d'integrazione sociale delle famiglie immigrate in Italia, che fa parte della collana dell'Istituto Atmosfere Sociali

stampanteStampa