Home | Pubblicazioni | Atmosfere sociali | Ulisse e le sirene digitali. Internet e lo sviluppo della società dell'informazione in Italia

Area riservata

 
 
Atmosfere sociali
Ulisse e le sirene digitali. Internet e lo sviluppo della società dell'informazione in Italia


Il volume raccoglie i risultati di uno studio condotto dall'Iref nel quadro di un'indagine sugli scenari delle politiche per la società dell'informazione in Europa.
I diversi saggi raccolti nel libro esplorano le implicazioni della "convergenza digitale", in quattro ambiti di interesse pubblico: i servizi di intermediazione del lavoro; la sanità on line ; la formazione a distanza; le reti civiche.

In questa prospettiva, la ricerca si propone di redigere un bilancio esauriente (per quanto provvisorio) in un settore strategico per lo sviluppo della nostra società, da un angolo visuale che si concentra sugli effetti politici, sociali e culturali indotti dall'avvento delle nuove tecnologie. Viene esaminato anche il fenomeno della digital divide così come si presenta attualmente in Italia, ossia il divario esistente tra coloro che hanno accesso ad Internet e coloro che ne rimangono esclusi. Si tratta di una frattura che tiene ancora ai margini del "Golem digitale" i cittadini in possesso di titoli di studio non elevati, i lavoratori con uno status professionale basso e gli anziani, che non riescono a seguire il ritmo delle innovazioni tecnologiche. Per questo motivo, gli spunti e le riflessioni contenuti nel volume offrono indicazioni che possono essere uno strumento utile per estendere l'accesso alla società dell'informazione.

Massimo Lori lavora presso il Servizio Istituzioni pubbliche e private dell’Istat, dove segue le indagini sul volontariato. Ha collaborato, inoltre, con l’Iref ed è autore di diversi saggi e ricerche sul volontariato e il “capitale sociale”.

Giorgio Nuzzo ha collaboratocon Iref ed è autore di diversi saggi e ricerche in materia di politiche del lavoro, finanza etica, fondazioni e economia sociale.

stampanteStampa