Home | Focus di ricerca | Lavoro, Etica d’impresa e Sviluppo Locale | Sulla strada della seniority. I lavoratori over 40 tra fuoriuscita forzata e ri-collocazione forzata

Area riservata

 
 
Lavoro, Etica d’impresa e Sviluppo Locale
Sulla strada della seniority. I lavoratori over 40 tra fuoriuscita forzata e ri-collocazione forzata


Ricerca-azione promossa dalla Regione Lombardia e da IRER Lombardia.
Ambito geografico: Regione Lombardia

Da tempo il mondo del lavoro ha avviato un processo di cambiamento su larga scala che arriva a coinvolgere anche gli stessi lavoratori. Le imprese dal canto loro si trovano sempre più spesso nella condizione di dover continuamente cambiare il loro assetto rispetto agli andamenti di mercato.
La parola d’ordine è “ristrutturazione”: si “converte” la forza lavoro stabile (ed “anziana”) con quella flessibile” (e giovane) e molti lavoratori da un giorno all’altro si ritrovano tagliati fuori. La fuoriuscita prematura dal mercato del lavoro è una tendenza di lungo periodo che necessita sempre più di risposte concrete.
La seniority, quindi, è un fenomeno complesso che interessa allo stesso tempo aziende individui e attori istituzionali. Questo progetto di ricerca si propone, partendo dalla descrizione del contesto lavorativo, legislativo e strutturale del fenomeno dell’espulsione dei lavoratori maturi, di rilevare vincoli e opportunità dei lavoratori senior e monitorare le diverse strategie di ricollocamento degli over 40.
Attraverso un'ndagine panel su 25 lavoratori over 40 fuoriusciti dal mercato del lavoro lombardo, con si analizzeranno i percorsi di re-inserimento lavorativo di queste persone in età matura, oltre alla loro condizione di disagio socio-psicologico dopo la perdita dell’impiego. Inoltre è prevista la realizzazione di una
Guida operativa alla seniority: strumento agile di informazione per gli over 40 disoccupati, fornendo loro consigli pratici su come muoversi nel mercato del lavoro regionale.

 
Il rapporto finale della ricerca sarà disponibile all’inizio del 2009 (Pubblicazione a cura dell’IRER Lombardia) 

stampanteStampa